29 /12 Filippo Timi
presenta: Favola

Giovedì 29 dicembre alle 18.30 Filippo Timi, artista tra i più amati del cinema e del teatro italiano, presenterà a Santeria il suo spettacolo Favola, di cui è autore e interprete, in scena al Teatro Franco Parenti dal 28 dicembre al 13 gennaio.
In occasione della presentazione sarà possibile acquistare presso Santeria i biglietti per il 29 e il 30 dicembre ad un prezzo anticrisi: 15€ invece che 32€. Solo in Santeria


C’era una volta una bambina e dico c’era perché ora non c’è più
Artista dirompente, tra i più apprezzati del cinema e del teatro italiano, Filippo Timi propone un nuovo spettacolo, di cui è autore e interprete.

Due amiche s’incontrano quotidianamente in una deliziosa e rassicurante casetta americana anni Cinquanta. Le vicende e le atmosfere sembrano voler raccontare le infelici felicità di due
casalinghe.

Ma una serie di scabrosi segreti sconvolgeranno la storia, arrivando dove mai ci si potrebbe aspettare… Nessuna Favola è mai perfetta come sembra, per quanto imbalsamata tu possa resistere dietro la bugia di un sorriso, la vita, carnosa, brutale, spietata, una notte magica di Natale busserà alla tua porta, e nulla sarà mai più come prima…
“Mrs Fairytale: Ogni uomo è una trappola, alcuni sono trappole taglienti, altri pozzi vuoti, altri
meravigliosi come un veleno irresistibile, ma di base, l’uomo ha l’omicidio nel cuore… Vivo in una
farmacia, morirò pulita come una supposta scaduta. C’è qualcosa dentro di me che vive, s’inaugura
e io mi sento come se non fossi stata invitata a questa festa.
Mrs Emerald: Hai ragione, dobbiamo fare qualcosa, rischiamo di vivere una vita per la pietà di fare
felice qualcuno che non siamo noi.
Mrs Fairytale: Si, non voglio più essere un pronto soccorso.
Mrs Emerald: Dobbiamo imparare ad essere cattive.
Mrs Fairytale: Come posso mettere al mondo un figlio senza insegnargli ad essere cattivo? Non
dico malvagio, ma almeno cattivo quel tanto che basta per pretendere di essere felice.
Mrs Emerald: Ho paura, ti prego abbracciami.
Mrs Fairytale: Vieni qui, Tesoro mio… “