02 /2 Bologna Violenta

presenta il nuovo album "Utopie e piccola soddisfazioni" il due febbraio potrai ascoltarlo in Santeria alle 19.15 e alle 19.45.


Bologna Violenta è Nicola Manzan e "Utopie e piccole soddisfazioni" (Wallace Records) è il terzo album di questo progetto che sa unire come nessun altro in Italia alto e basso, brutalità e ingegno, realismo e sguardo visionario.


Oggi 2 Febbraio potrai ascoltarlo in Santeria alle 19.15 e alle 19.45.
Anche il resto della musica diffusa in Santeria oggi sarà scelta da Nicola.
A introduzione e corollario dell'album verranno presentati due video inediti: il primo è un montaggio con musica di Riz Ortolani dei migliori momenti dei centrotrenta concerti che hanno supportato il precedente album Il Nuovissimo Mondo, e il secondo è il videoclip inedito di Convento Somodita, per il quale ci raccomandiamo di tappare gli occhi ai vostri amici che che si inquietano facilmente.




"Utopie e piccole soddisfazioni" rappresenta una svolta nel percorso artistico del progetto, e al tempo stesso ne conferma le intenzioni: fare musica seria che colpisca in maniera forte l'animo di chi la ascolta. Nessuna citazione cinematografica in questo nuovo album, dove è la musica a comandare tutto, affiancata solo da poche parole a sottolineare che dietro alle grandi utopie che muovono il mondo, sono le piccole soddisfazioni a rendere migliore la nostra vita.


Bologna Violenta è la one-man-band dietro cui si cela Nicola Manzan, trevigiano classe 1976, diplomato in violino e polistrumentista che negli ultimi anni ha lavorato in studio e dal vivo con band molte band del panorama musicale italiano.